Crea sito

COME FARE MONGOLFIERE CON PALLONCINI

Perfette per allestire un baby shower o per una Festa di Battesimo, oppure per decorare la cameretta del nuovo arrivato: sono le mongolfiere fatte con palloncini.  La novità? Non è necessario usare palloncini gonfiati a elio. Basta legare il palloncino al contrario, decorarlo con festoni di carta e creare il cestino con un contenitore da ricotta riciclato.

Idea e realizzazione Maria Rita Macchiavelli Foto Studio Macchia

COME FARE MONGOLFIERE CON PALLONCINI : OCCORRENTE

  • Un palloncino gonfiabile rosa (o celeste) misura grande
  • Fogli di carta con stampe di motivi infantili nei toni del rosa (o del celeste)
  • Filo  lenza trasparente
  • Un righello
  • Un rotolo di nastro adesivo di carta (consigliato lo washi tape)
  • Forbici e taglierino affilato
  • Feltrini adesivi rotondi bianchi
  • Nastro biadesivo
  • Metro
  • Colla a caldo
  • 3 metri ca di nastrino di raso rosa ( o celeste)(mezzo cm di larghezza)
  • Un contenitore di recupero di ricotta da 250gr (oppure un cestino)
  • Un pupazzetto di dimensioni adatte a entrare nel cestino

COME FARE MONGOLFIERE CON PALLONCINI : ESECUZIONE

1-Per prima cosa gonfiate bene il palloncino e legate intorno al boccaglio il filo di lenza trasparente lasciandolo abbastanza lungo, taglierete l’eccesso una volta attaccato il palloncino al soffitto. Tenendo il palloncino rovesciato (con il nodo verso l’alto) applicate una striscia di nastro adesivo di carta posizionandola in orizzontale circa a metà del palloncino. Questo è uno stratagemma per segnare una striscia regolare intorno al palloncino e servirà per applicare i festoni di carta tutti alla stessa altezza. Adesso preparate i festoni. Per realizzarne il numero giusto dovete misurare la circonferenza del palloncino all’altezza della striscia di nastro adesivo.

4-Quindi dividere la misura per il numero di festoni da fare che in un palloncino di media misura può variare dai 10 ai 6 triangoli.

5-Riportate le misure sulla carta decorata e disegnate le linee oblique per formare dei triangolini

6-Ritagliate i vari triangolino di carta che formeranno il festone.

7-Applicate alla base dei triangolino del nastro biadesivo (in sostituzione potete usare della comune colla stick).

8-Appoggiate ora il primo triangolo di carta sopra la striscia di nastro adesivo che segna il palloncino. Incollate i triangoli uno vicino all’atro in modo da creare il festone.

9-Dal nastro di raso ritagliate dei segmenti di circa 40 cm ciascuno, tanti quanti sono i triangoli di carta. Questi saranno i cordoni della mongolfiera. Incollate una delle estremità del nastrino al centro di un feltrino adesivo. Preparateli tutti e poi applicate il feltrino adesivo in corrispondenza delle punte dei triangolino di carta.

10-Preparate adesso il cestino. Non scegliete dei pupazzi troppo grandi e pesanti che tendono a far ribaltare il cestino. Usate pupazzetti più leggeri e per farli affacciare al cestino create un rialzo con della carta da cucina

11-Aiutatevi con la colla a caldo per fermare il rialzino di carta sopra il quale incollerete leggermente anche il pupazzo.

DETTAGLI FINALI

12-A questo punto dovete appendere il palloncino con il filo di lenza trasparente. E’ molto leggero perciò potete utilizzare un nastro adesivo forte, della gomma adesiva riposizionabile o delle puntine.Una volta posizionato dovete attaccare il cestino, questa operazione presenta qualche difficoltà perché non è semplicissimo far in modo che il cestino stia perfettamente pari e in equilibrio. Se tutte le corde non risultano pari il palloncino essendo molto leggero si piega a destra o sinistra. Utilizzando i feltrini adesivi bloccate la seconda estremità dei vari nastri tutti intorno al cestino. I feltrini possono essere riposizionati finché non trovate il perfetto equilibrio. Se occorre potete fermare i feltrini con un punto di pinzatrice da ufficio.

 


 


					

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*