Crea sito

FAGOTTINI MESSICANI

Pollo avanzato?

Con questi fagottini il problema è risolto.

In meglio!

 

fagottini_messicani_patate_pollo_peperoncino_coriandolo_DONNARITAFoto e ricetta di Celeste Vimercati

Difficoltà ψ

Costo

Tempo di preparazione: un’ora circa + lievitazione

Tempo di cottura: 20 minuti circa

Ingredienti:

-500gr di pasta di pane già pronta
-150-200gr di carne di pollo cotta
-una patata (100 gr circa) lessa fredda
-un mazzetto di coriandolo
-1-2 cucchiaini di spezie messicane
-mezzo peperoncino fresco
-1 cipollotto tritato finemente
-100gr di provolone piccante ( o altro formaggio filante)
-farina per stendere l'impasto
-latte q.b.
-sale e pepe

Come si fa:

1. Se conservata in frigorifero, tenere la pasta da pane a temperatura ambiente, coperta, per almeno un'oretta. Accendere il forno a 200°.
2.In una ciotola capiente schiacciare la patata con lo strumento apposito (o anche con una forchetta, ma ci vorrà più tempo), unite il pollo tagliato a pezzetti, il coriandolo e il peperoncino tritato, le spezie, il provolone grattugiato con una grattugia a fori larghi e il cipollotto. Amalgamare, meglio se con le mani, il composto finchè non sarà malleabile al punto da poter realizzare delle polpettine.
3.Lavorare la pasta da pane con le mani per qualche minuto, formare una palla il più regolare possibile e dividerla in 6-8 porzioni.
4.Lavorare ogni porzione di pasta fino a renderle nuovamente sferiche. Appiattire con il palmo della mano una sfera di impasto alla volta, ottenendo dei dischi di pasta non troppo sottili.
5.Prelevare poco impasto di pollo e patate, formando una polpettina (non è necessario essere precisi), e appoggiarla al centro del disco di pasta. Ripiegare la pasta sul ripieno, lavorandola tra le mani per chiudere il primo fagottino, e renderlo nuovamente più possibile sferico.
Continuare allo stesso modo fino a esaurire pasta e ripieno.
6.Appoggiare i fagottini su una teglia antiaderente o foderata con carta da forno, e lasciare lievitare coperti per 20-30 minuti.
7.Una volta raddoppiati di volume, spennellare i fagottini con poco latte e spolverarli di farina. Infornare per 20 minuti circa, o finchè risultano belli dorati.

 

Questa ricetta è molto semplice, ma è fondamentale rispettare alcune regole base:

-i fagottini devono avere tutti più o meno la stessa dimensione, questo farà si che cuoceranno uniformemente e nello stesso tempo. Fondamentale per gli impasti lievitati.

-Non esagerare con il ripieno! Troppo ripieno potrebbe far “esplodere” i fagottini, rovinandone l’aspetto. La giusta quantità di ripieno è quella che consente di chiudere facilmente la pasta su di esso, in un rapporto 2:1: due parti di pasta da pane, una di ripieno.

-E’ possibile realizzare ripieni di diverso tipo, usando gli avanzi che languono tristemente nel frigorifero, basta usare la fantasia! L’importante è mantenere il composto piuttosto asciutto in modo da risultare malleabile.

I commenti sono chiusi