Crea sito

FLUFFY SLIME RICETTA DONNARITA

Fluffy Slime, ecco la più classica delle ricette. Su Instagram girano da tempo bizzarri video che ipnotizzano milioni e milioni di persone (e non solo adolescenti) dove si vedono solo “mani in pasta” che manipolano le moderne e colorate versioni del vecchio “skifiltor” l’orribile moccio verdognolo lanciato sul mercato dei giocattoli dopo il successo del film del 1984 Ghostbusters – Acchiappafantasmi. Gli slime oggi però non sono solo per bambini ma sono un vero e proprio antistress. Le ricette per farli in casa sono moltissime. Il web pullula di video di ragazzini che mescolano qualsiasi cosa nella speranza che l’impasto diventi plastico e manipolabile. Anche io ho colto la sfida (io in realtà sono un’adolescente inside) e così ho sperimentato di tutto, ho usato detersivi, bagnoschiuma, creme per il corpo, struccanti, farine di tutti i tipi, glitter, colori di ogni tipo e alla fine ho deciso di dare due ricette come dire “classiche” e di sicura riuscita. E vi dirò che l’effetto antistress è assicurato! Ma non basta, pensate di realizzare degli slime anche come regalini di Natale messi in un barattolino decorato. Farete felici bambini o ragazzini ai quali non si sa mai cosa regalare.

NOTA: Dal momento che alcuni prodotti non sono facilmente reperibili in negozio, per rendere un servizio alle lettrici cliccando su alcuni nomi di prodotti verrete rimandati direttamente al sito dove io li ho acquistati. 

OCCORRENTE

ESECUZIONE

 
1-Versate in una ciotola una tazza circa di colla bianca vinilica. Nel caso la colla fosse troppo dura, aggiungete poca acqua e mescolate bene fino ottenere una consistenza simile allo yogurt.

2-Aggiungete del colorante a piacere. Se usate il colorante alimentare in gel ne basterà una punta. In alternativa al colore alimentare potete usare colorante in polvere o del colorante concentrato per tempera.

3-Mescolate bene la colla con il colorante finché non è del tutto amalgamato.

4-Aggiungete adesso il bicarbonato di sodio. Ne basta un cucchiaino da caffè raso. Mescolate bene alla colla.

5-Adesso amalgamate alla colla una tazza abbondante di spuma da barba. 

6-Per rendere lo slime “fluffly” cioè spumoso la spuma deve essere amalgamata come si fa con la panna o le chiare d’uovo montate. La spuma va rigirata lentamente dal basso verso l’alto. La spuma deve essere molto compatta e se si vuole uno slime molto spumoso se ne può aggiungere anche una seconda tazza.

7-La spuma deve essere molto compatta e se si vuole uno slime molto spumoso se ne può aggiungere anche una seconda tazza.

8-A questo punto va aggiunta l’acqua borica poche gocce per volte. Il sistema è lo stesso che si usa per fare la maionese quando si aggiunge l’olio a poco a poco.NOTA L'acqua borica si acquista in farmacia o in parafarmacia. Potete sostituirla con la soluzione salina per le lenti a contatto, attenzione però le soluzioni che contengono acido ialuronico funzionano meno bene. L'acido boorico si può acquistare sempre in farmacia in bustine in polvere che va diluita in acqua.(Una bustina da 30 grammi in un litro di acqua bollente). In alternativa all'acqua borica si può usare il sapone per lavatrici liquido Dixan che fa addensare bene la colla ma rende l'impasto più viscoso.

9-Via via che si aggiungono le gocce di acqua borica l’impasto diventa sempre più plastico. Si formano dei filamenti.

10-Continuate a mescolare e ad aggiungere gocce di acqua borica finché l’impasto non si stacca completamente dai bordi della ciotola.

11-Quando l’impasto diventa una palla elastica il fluffy slime è pronto.

 

 
 

 

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.