Crea sito

LANTERNE “FANTASMA” DI CERA

Donnarita-Detto-Fatto-lanterne-di-cera-fantasma-finite-buona

Idea realizzazione e foto Maria Rita Macchiavelli

Un palloncino riempito di acqua e cera di recupero per creare lanternine da paura

OCCORRENTE

NOTA: Per realizzare le lanterne occorre sciogliere molta cera perché vanno immerse. Il numero di lanterne che si possono realizzare varia a seconda delle dimensioni dei palloncini.
  • 3 kg di cera bianca. (Si possono recuperare vecchie candele usate oppure acquistare confezioni di candele comuni al supermercato- sono le più economiche)
  • Una vecchia pentola da pasta (diametro 20/25 cm)
  • Una pentola bassa diametro 30/35 cm (serve per scaldare la cera a bagno maria)
  • Palloncini di gomma di dimensioni medie
  • Acqua (nel caso non si lavori vicino a un lavandino una grande bacinella di plastica e una brocca di acqua con imbuto)
  • Carta forno
  • Carta di alluminio da cucina
  • Mestolo di legno
  • Forbici
  • Un coltellino appuntito
  • Candeline elettroniche oppure candeline scaldavivande con sabbietta colorata o riso

REALIZZAZIONE

Donnarita-Detto-Fatto-lanterne-di-cera-fantasma-step-1

1. Per prima cosa proteggete il piano di lavoro oppure il piano cottura con carta di alluminio. (Quando si lavora con la cera calda le gocce sporcano molto ). Stendete vicino anche un foglio di carta da forno.
Donnarita-Detto-Fatto-lanterne-di-cera-fantasma-step-2
2. Riempite la pentola bassa a metà con acqua già calda e inserite all’interno la pentola da pasta.
Donnarita-Detto-Fatto-lanterne-di-cera-fantasma-step-3
3. Spezzettate le vecchie candele (o le nuove) e mettetele nella pentola da pasta. Accendete il fuoco e fatele sciogliere a bagno maria.
Donnarita-Detto-Fatto-lanterne-di-cera-fantasma-step-4
4. Nel frattempo riempite i palloncini di acqua tiepida.
Donnarita-Detto-Fatto-lanterne-di-cera-fantasma-step-5
5. Chiudete i palloncini con un nodo ben saldo e fate scendere bene l’acqua nel palloncino in modo che si diffonda bene.
Donnarita-Detto-Fatto-lanterne-di-cera-fantasma-step-6
6. Quando la cera è completamente sciolta spegnete il fuoco e lasciatela raffreddare una decina di minuti. La cera non deve rapprendersi ma non deve neppure essere bollente. Verificate con un cucchiaio di legno. Inserite il cucchiaio, se quando lo rialzate si forma immediatamente un velo bianco la cera è pronta. Riaccendete il fuoco a fiamma bassissima in modo da mantenere il calore uniforme.
Donnarita-Detto-Fatto-lanterne-di-cera-fantasma-step-7
7. Immergete il palloncino riempito di acqua nella cera per due terzi della sua dimensione.
Donnarita-Detto-Fatto-lanterne-di-cera-fantasma-step-8
8. Rigirate il palloncino un paio di volte ed estraetelo.
Donnarita-Detto-Fatto-lanterne-di-cera-fantasma-step-9
9. Fatelo sgocciolare e poi appoggiatelo sulla carta da forno in modo che il fondo si appiattisca. Tenetelo così per un minuto quindi rialza telo.
Donnarita-Detto-Fatto-lanterne-di-cera-fantasma-step-10
10. Immergete nuovamente il palloncino nella cera. Immergete altre due o tre volte in modo che la cera prenda spessore.
Donnarita-Detto-Fatto-lanterne-di-cera-fantasma-step-11
11. Prendete un bastoncino da spiedo e con la parte non appuntita tracciate la sagoma degli occhi (due piccoli ovali). Fate attenzione a non premere troppo per evitare di forare il palloncino. Lasciate essiccare un paio di ore.
Donnarita-Detto-Fatto-lanterne-di-cera-fantasma-step-12
12. Avvicinatevi al lavandino oppure a una ciotola, con le forbici tagliate la punta del palloncino e fate fuoriuscire l’acqua tenendo l’apertura verso il basso. Fate attenzione perché l’acqua schizza via violentemente. Estraete il palloncino e avrete ottenuto la ciotola
Donnarita-Detto-Fatto-lanterne-di-cera-fantasma-step-13
13. Con il coltellino appuntito incidete intorno al segno degli occhi. Per facilitare il lavoro potete scaldare la punta sulla fiamma del gas o sulla piastra calda. Eliminate la cera e rifinite con il coltellino i contorni degli occhi.
Donnarita-Detto-Fatto-lanterne-di-cera-fantasma-step-14
14. Inserite all’interno della ciotolina di cera una candelina elettronica oppure se usate una candela vera versate sul fondo della sabbietta o del riso in modo che la candelina non sia a contatto diretto con la cera che scaldandosi potrebbe sciogliersi. Happy Halloween!

Donnarita-Detto-Fatto-lanterne-di-cera-fantasma-finite-tagliata-piccola_ok

 

Tutti i contenuti del sito, compresi testi, documenti, loghi, sono protetti dalla normativa sul diritto d’autore. Il sito può contenere anche immagini, documenti, loghi e marchi di terze parti, regolarmente citati e utilizzati a scopo esclusivamente  illustrativo; questi ultimi sono di proprietà dei legittimi titolari. Fatti salvi gli utilizzi strettamente personali, non è consentito copiare, alterare, distribuire, pubblicare o utilizzare i contenuti del presente sito senza specifica autorizzazione.

I commenti sono chiusi