Crea sito

OCCHI DA PAURA PER HALLOWEEN

Le zucche quest’anno si fanno con occhi da paura! Sono l’ultima passione degli americani per Halloween. In pasticceria sono ormai un classico i cake pops della notte delle streghe. Io vi insegno a trasformare delle palline da ping pong in bulbi oculari per rinnovare le classiche zucche di Halloween munite anche di denti aguzzi e cappelli. Un modo nuovo di reinterpretare le zucche senza doverle svuotare in modo poi da poterle riutilizzare in cucina senza nessuno spreco di cibo. Ma i terrifici bulbi li possiamo inserire anche in mezzo a delle piantine o più semplicemente le possiamo far galleggiare in una ciotola insieme a tante candele.

OCCORRENTE

  • Palline da ping pong
  • Pennarelli acrilici a punta media nei colori: bianco, nero, azzurro, blu, verde, marrone
  • Un pennarello acrilico a punta fine rosso
  • Smalto da unghie trasparente
  • Bastoncino da spiedino
  • Un punteruolo
  • Nastro adesivo di carta

ESECUZIONE


1-Per prima cosa pulite perfettamente le palline da ping pong con uno straccetto imbevuto di alcol per togliere ogni traccia di polvere o impronte. Con un piccolo punteruolo praticate un forellino.

2-Un piccolo trucco per fare in modo che le palline non si muovano: strappate un pezzetto di nastro adesivo di carta chiudetelo ad anello. 

3-I questo modo otterrete dei quadratini biadesivi e create così una piccola base dove appoggiare le palline.

4-Con il pennarello nero dipingete un pallino grande quanto un seme di arancia per simulare la pupilla. Prima di passare al passaggio successivo fate asciugare la tinta del pennarello. Ricordate che tra un passaggio e l’altro di colore devono passare almeno 3 o 4 minuti. Potete lavorate più palline a catena così il colore liquido del pennarello ha tempo di asciugare. 

5-Con il pennarello azzurro (oppure verde o marrone) fate dei cerchi intorno alla pupilla per simulare la prima parte dell’iride. Disegnate il contorno frastagliato.

6-Per realizzare degli occhi molto verosimili ricordate che in genere l'iride è più chiara intorno alla pupilla e tende a scurire alla estremità, perciò con il pennarello blu a punta fine tracciate un cerchio intorno all’azzurro e fate delle virgolette che sfumano verso l’alto.

7-Con il pennarello nero tracciate un'altra linea appena sopra la linea blu per dare risalto all'iride.

8-Con il pennarello bianco fate un piccolo punto a cavallo tra la pupilla e l’iride per simulare il riflesso della luce.

9-Con il pennarello a punta fine tracciate delle linee frastagliate che partono dal bordo esterno dell’iride per simulare i capillari del bulbo oculare.

Riassumendo questi sono gli step per ottenere un bulbo effetto "trompe l'oeil".

9-Seguendo lo stesso metodo create diversi bulbi oculari variando i colori dell'iride.

10- Una volta finito con la decorazione inserite le palline nella punta dello spiedino di legno.

11- Per rendere lucida la pallina e dare la sensazione della trasparenza della cornea stendete sulla pallina una mano di smalto lucido trasparente.

12- Altro piccolo trucco! Per fare asciugare bene le palline inserite gli stecconi in un vasetto con del sale o con del riso.
Adesso potete utilizzare i bulbi per creare delle zucche da paura. Basterà scavare dei fori dove inserire gli occhi e se volete anche dei denti da vampiro.


Buon Halloween a tutti da Donnarita!
 
 

 

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*