Crea sito

PENNE ALL’ARRABBIATA DELLA SORA ANGELA

Cos’hanno mai ‘ste penne di tanto speciale?

I temibili e inimitabili peperoncini calabresi sott’olio che Angela

della Trattoria Al Vecchio Aratro di Milano prepara durante l’estate

 

pasta_arrabbiata_angela_peperoncini_prezzemolo_pomodoro_DONNARITA

Ricetta di Angela Nigro Foto Maria Rita Macchiavelli

Difficoltà ψ

Costo

Tempo di preparazione: 10 minuti

Tempo di cottura: 15 minuti

Ingredienti per 4 persone:

-400gr di penne rigate
-5 cucchiai di olio e.v.o.  
-400 gr di pomodori freschi maturi (o pelati in barattolo)
-2 spicchi d’aglio
-4 cucchiai di prezzemolo tritato
-6 peperoncini piccanti sott’olio interi
-sale q.b
-100 gr pecorino romano grattugiato

Come si fa:

1. Scaldare l’olio nella padella e rosolare bene l’aglio tritato, qualche gambo di prezzemolo e i peperoncini sott’olio.
2. Appena l’aglio inizia a dorare, aggiungere i pomodori tagliati a tocchetti, salare e cuocere per 5 minuti.
3. Cuocere le penne, scolarle piuttosto al dente e versarle nella padella con il sugo. 
Farle saltare per un minuto per amalgamarle bene al condimento.
4. Aggiungere il prezzemolo tritato in abbondanza sulla pasta.
5. Servire ben caldo con una spolverata di pecorino romano.

 

PEPERONCINI PICCANTI SOTT’OLIO (box)

Ingredienti :

-500 gr di peperoncini piccanti tipo "diavoletti"
-4 spicchi di aglio
-aceto di vino bianco q.b.
-sale q.b.
-olio extra vergine di oliva
-vasetti di vetro a chiusura ermetica

Come si fa:

(La preparazione va fatta in estate)

1. Pulire bene i peperoncini, eliminare i peduncoli metterli al sole ad asciugare per due o tre giorni. 
Ritirarli la notte per evitare che assorbano l’umidità.
2. Una volta appassiti inciderli senza togliere i semi.
3. Posare un canovaccio in uno scolapasta e adagiarvi uno strato di peperoncini. 
Cospargere di sale, bagnare con l’aceto e fare un altro strato. 
Così fino al bordo dello scolapasta. Richiudere i lembi del canovaccio, appoggiare sopra un peso 
(una pentola colma di acqua ad esempio) e lasciare assorbire sale e aceto per una notte.
4. Al mattino disporre i peperoncini nei vasetti di vetro sterilizzati, aggiungere l’olio fino al bordo e un po’ di aglio tritato.
5. Lasciare riposare al buio almeno un mese prima di aprire i vasetti.

 

I commenti sono chiusi