Crea sito

STAMPA SU TESSUTO CON FOGLIE PER SET DA CUCINA

La stampa su tessuto con le foglie è una delle mie tecniche “autunnali” preferite, così ho deciso di riproporla in un kit da cucina, canovacci, presine e grembiule da fare in coordinato con il colore delle piastrelle. Prima che le foglie cadano del tutto precipitatevi nei viali o nel bosco a scegliere le più adatte per fare queste stampe facilissime ma di grande effetto.

OCCORRENTE PER CANOVACCI  

  • Canovacci, presine e grembiule in tessuto bianco o ecru di fibra naturale (cotone, lino o canapa) già lavato
  • Foglie naturali
  • Pennelli piatti larghi e un pennellino a punta fine
  • Colore acrilico o colore per stoffa turchese, verde e blu
  • Un rullo o una spatola
  • Carta da forno e carta da cucina
  • Ferro da stiro
  • Carta per proteggere piano di lavoro
ESECUZIONE

Step-1 Per prima cosa selezionate bene le foglie. Non devono essere troppo secche altrimenti tendono a frantumarsi. Meglio scegliere foglie con le venature ben accentuate come le foglie di ippocastano, di tiglio, di quercia o di ginko. Raccogliendole in autunno è possibile che siano un po’ accartocciate perciò pulitele con una spugna umida.
 
Step-2 Dopo averle pulite frapponetele fra due fogli di carta da forno quindi stiratele con il ferro ben caldo posizionato a secco e non a vapore. Saranno pronte per diventare il vostro stampino.

Step 3 Proteggete il piano di lavoro con della carta e posizionatevi il canovaccio ben stirato (ricordate che la stampa su stoffa va fatta su tessuti naturali come lino e cotone)

Step-4 Se volete ottenere un colore vagamente striato mescolate fra loro il verde con una punta di blu. Per la stampa con le foglie io consiglio di usare i comuni acrilici da decorazione e non i colori per tessuto che in questo caso sono troppo liquidi. Non diluite il colore con acqua ma mantenetelo cremoso. I colori acrilici una volta asciutti seguendo le istruzioni sui tempi di asciugatura rimangono indelebili ai lavaggi come i colori per stoffa.

Step-5 Appoggiate la foglia su un cartoncino di recupero e stendete sul retro della foglia (quello con le venature più in rilievo) il colore acrilico con un pennello piatto. 

Step-6 Appoggiate la foglia con la parte passata di colore a contatto con il tessuto. Il colore deve essere ovviamente ancora umido.

Step 7 Appoggiate sopra la foglia la carta da cucina e passate il rullo o la spatola avanti e indietro facendo una piccola pressione e facendo attenzione a non muovere la foglia.

Step 8 Togliete poi subito la carta da forno e rimuovete delicatamente la foglia e quindi controllate il risultato. NEL CASO DI ERRORI O GRANDI MACCHIE LAVATE SUBITO IL TESSUTO CON ACQUA CALDA E QUALCHE GOCCIA DI CANDEGGINA!

Step 9 Continuate stampando altre foglie. Alcune verranno più scure e altre più chiare a seconda della quantità di colore steso sulla foglia. A seconda del decoro che volete fare continuate la stampa delle foglie posizionandole a piacere sul tessuto.

Step 10 Per dare alla foglia un effetto naturalistico occorre fare delle rifiniture a pennello. Con il pennello a punta fine ritoccare le parti interne della foglia e tracciate una linea per il picciolo. Non fatela troppo dritta e soprattutto allargate appena la linea all’estremità inferiore, in alcune foglie andate a destra e in altre a sinistra per ottenere un effetto naturale.

Step 11 A seconda del decoro che volete fare continuate la stampa delle foglie posizionandole a piacere sul tessuto.

Step 12 Lasciate asciugare per qualche ora poi stirate il tessuto dal rovescio con il ferro molto caldo. Proteggete l'asse da stiro con la carta da forno per evitare macchie sulla copertura. Il tessuto è pronto. Lavate preferibilmente a 30 gradi. NOTA IMPORTANTE Dal momento che gli asciuga piatti verranno lavati frequentemente per evitare la scoloritura è fondamentale che il tessuto non venga lavato per almeno due o tre giorni. Il colore in questo modo si fissa molto bene.

CON LO STESSO METODO POTETE PERSONALIZZARE PRESINE E GREMBIULI

 

 

I commenti sono chiusi