Crea sito

UOVA DECORATE CON FOGLIE

Un classico per le uova di Pasqua commestibili. Vi bastano colori alimentari e qualche fogliolina fresca di basilico, trifoglio, coriandolo o qualsiasi altra foglia morbida e piatta da usare come figura di “riserva”. Così si chiama la tecnica pittorica con adesivi che riservano appunto la superficie di un oggetto dal colore. Per ottenere un buon risultato le regole principali sono queste:  

-Le uova devono essere rigorosamente del tipo BIANCO

-Le foglie devono essere sottili e morbide ma fresche (meglio se pressate una notte in un quaderno)

-Per bloccarle usare vecchie calze molto fini (tipo 15 denari) color carne

Idea e realizzazione Maria Rita Macchiavelli Foto Studio Macchia 

OCCORRENTE

  • Uova bianche
  • Coloranti alimentari per dolci o in alternativa foglie di cipolla, crauti rossi, barbabietole rosse
  • Aceto bianco
  • Foglie fresche di prezzemolo, menta, punte di felce, foglioline di rosa ecc.
  • Calze di naylon molto leggere e color carne
  • Filo metallico da giardinaggio rivestito o cordino da cucina
  • L’albume di un uovo
  • Un pennelino piccolo

ATTREZZATURA

  • Carta da cucina
  • Scatole contenitore per uova
  • Contenitori per colorante o pentolino
  • Cucchiai
  • Forbici
  • per costruire la base di appoggio per asciugare le uova
  • Rettangolino di polistirolo
  • Chiodini lunghi o spilli lunghi
  • Righello

ESECUZIONE

LA BASE ASCIUGA UOVA


1-Ritagliate un rettangolo di circa 20x40 cm di polistirolo di basso spessore oppure di cartoncino poliplat e tracciate con matita e righello una sorta di scacchiera con quadratini di 2 cm per lato.

2- Prendete adesso i chiodini e inserite la punta nei punti di congiunzione segnati su cartone.
3- Premete con le dita in modo da far spuntare la punta del chiodo o degli spilli dall’altra parte del cartone o del polistirolo.

4- Otterrete una sorta di cartoncino chiodato dove appoggiare le uova ad asciugare senza che si formino macchie di colore. Per fissare meglio i chiodi o gli spilli potete mettere sul retro delle strisce di nastro adesivo di carta.

LE UOVA TINTE


1-Per poter realizzare uova di vari colori usate dei contenitori dove poter intingere le uova, oppure se usate un solo colore potete optare per usare direttamente la pentola dove bollire le uova. Per creare i colori sciogliete mezzo cucchiaino di colore alimentare in mezzo litro di acqua e aggiungete 3 cucciai di aceto bianco. I colori alimentari variano di intensità a seconda della marca o se sono più o meno concentrati. Io consiglio di creare un colore abbastanza intenso, se si vogliono ottenere tonalità più chiare basta aggiungere acqua. In alternativa ai colori alimentari si possono usare vegetali come il velo delle cipolle (colora di rosso) o il cratuto rosso (colora di blu). In questo caso il procedimento risulta più lungo perché occorre bollire l'uovo con i vegetali e lasciarlo raffreddare in immersione per una notte. Il colore comunque risulta sempre meno intenso che con i coloranti alimentari.


2- Aprite un uovo e versate in un bicchiere l’albume che vi servirà come “collante”. Disponete su un tagliare le foglioline già preparate. Le migliori in assoluto sono le foglie di prezzemolo o di coriandolo, ma potete usare qualsiasi fogliolina fresca che abbia una bella forma frastagliata. Per farle aderire perfettamente è consigliabile di metterle una notte fra le pagine di un quaderno in modo che diventino belle piatte (ma non devono seccare).
 
3- Intingete la punta de pennello nell’albume, stendete un po’ sul guscio dell’uovo e appoggiatevi sopra la fogliolina. Ripassate l’albume anche sopra in modo che la fogliolina aderisca perfettamente.

4- Ritagliate dei segmenti di calza di nailon di circa 20 cm. Fermatene un lato con un nodo bello stretto. Non preoccupatevi se le calze sono smagliate, servono solo per tenere ferma la fogliolina al guscio dell’uovo.

5- Allargate bene la calza e inseritevi l’uovo quindi stringete molto molto forte dal lato opposto a dove è posizionata la foglia.

6- Legate con il filo metallico plastificato da giardinaggio e lasciate un capo più lungo dell’altro. Vi servirà per immergere l’uovo.

7- Realizzate così la serie di uova con le foglioline.

8- Adesso potete immergere le uova nel colorante alimentare oppure mettere il colorante in un pentolino e bollire le uova per 5 minuti. Se le uova vengono bollite il colore risulterà più intenso. Altrimenti per variare l’intensità del colore tenete in immersione le uova per tempi diversi. Da un minimo di 2/3 minuti a un massimo di 20 minuti per una colorazione molto intensa.

10-Trascorso il tempo di immersione o a fine bollitura togliete l’uovo dal colorante tirandolo con il filo metallico.

11- Appoggiate delicatamente l’uovo su carta da cucina, asciugatelo delicatamente, aprite la calza ed eliminate la foglia.

12- Mettete le vostre uova ad asciugare sul cartoncino chiodato o appoggiate nel cartone portauovo. Lasciate asciugare bene un paio di ore.


					

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*