Crea sito

FIOCCO NASCITA “TUTINA BEBE'”

Creare un fiocco nascita davvero originale si può fare con carte di gelso e dettagli preziosi come i bottoncini di madreperla e pizzo macramé. L’idea è quella di mutare il classico fiocco nascita con una tutina da neonato con un bavaglino sul quale scrivere il nome bel nuovo arrivato. Noi abbiamo sostituito anche la tecnica del cucito con un semplice taglia-incolla con colla a caldo. Ovviamente le amiche pratiche di cucito potranno sfruttare il cartamodello per creare lo stesso “fiocco nascita” realizzandolo però in tessuto oppure in panno.

Idea e realizzazione Maria Rita Macchiavelli Foto Studio Macchia 

OCCORRENTE

  • Un ritaglio di carta di carta gelso o mulberry di circa 60x50cm /azzurrina o rosa bebè)
  • Un ritaglio di cartoncino bristol bianco
  • Un foglio di carta velina bianca
  • Una gruccia per abitini da neonati
  • Cartamodelli (pdf scaricabili-bavaglio 1:1 e tutina da ingrandire)
  • Forbici affilate
  • Matita
  • Pistola per colla a caldo e candelette di colla
  • 5 bottoncini micro di madreperla
  • Filo da ricamo in tinta con i bottoni
  • 60 cm di bordino di pizzo bianco macramè
  • 70 cm di nastro alto azzurro o rosa
  • Pennarello con punta a pennello

 

CLICCA SULLE IMMAGINI PER SCARICARE I CARTAMODELLI

 

ESECUZIONE


1-Scaricate il pdf del cartamodello e ingranditelo (la misura delle due parti è di circa 38 cm di altezza per 25 cm di larghezza). Ritagliate i due cartamodelli e appoggia teli sul retro della carta di gelso e con una matita tracciatene il contorno.

2- Ritagliate le due parti della tutina seguendo il contorno che avete tracciato con la matita.

3- Create una pallotta ovoide con la carta velina e con una punta di colla a caldo incolla tela al centro del ritaglio con le parti allungate (il retro).

4- Adesso accoppiate la parte frontale della tutina incollando con la colla a caldo i bordi laterali partendo dallo scavo delle gambette fino allo scavo delle braccia. 

5- Incollate così entrambi i lati della tutina. 
 
6- Sempre con la colla a caldo incollate la pattina inferiore rigirandola sul davanti.
 
7- Per rendere i bottoncini più realistici inserite nei fori il filo da ricamo in tinta. Annodate il filo sul retro e tagliate gli eccessi. In questo modo i bottoncini sembreranno cuciti.
 
8- Con una puntina di colla a caldo incollate tre bottoncini vicino al bordo della pattina.
 
9- Sempre con la colla a caldo attaccate un bottoncino a ciascuna delle estremità delle due spalline. (Ancora però non incollate insieme le due parti).

10- Adesso preparate il bavaglio. Scaricate il pdf con il cartamodello e ritagliatelo (è in misura 1 a 1).

11- Riportate la sagoma del cartamodello sul retro del cartoncino bristol bianco e ritagliate.
 
12- Con una matita tracciate la scritta “è nata oppure è nato” e il nome del nuovo arrivato.
 
13- Ripassate la scritta con un pennarello “punta pennello” in modo da creare una scritta in stile “Hand lettering”.

14- Rovesciate il bavaglio e incollate tutto intorno al bordo il pizzo macramè. Scegliete un pizzo di misura adeguata e che possa girare facilmente.
 
15- Se occorre con le forbici praticate dei piccoli taglietti al pizzo per renderlo piatto.

16- Adesso con una punta di colla a caldo attaccate le punte del bavaglino in corrispondenza della punta delle spalline anteriori.
 
17- Inserite la piccola gruccia di legno e rigirate le punte delle spalline del retro in avanti messe un po’ in sbieco seguendo la forma della gruccia. Fermatele con una punta di colla.
 
18- Rifinite facendo un grande fiocco da applicare intorno al gancio della gruccia.

QUESTE SONO ALCUNE ALTERNATIVE ALLE QUALI POTETE ISPIRARVI
         

I commenti sono chiusi