CON i bambini,  Novità

Riciclo cartoni uova: “Il coccodrillo come fa”

Tutorial sul riciclo di cartoni uova dedicato a tutti i bambini che ascoltano le canzoncine dello Zecchino d’Oro, sia quelle più nuove che quelle intramontabili lanciate negli anni come “Il coccodrillo come fa”. 

L’idea è quella di fare un lavoretto con i bambini dove usando il riciclo dei cartoni delle uova, si possano creare insieme a loro degli animaletti ispirati proprio a quelle canzoni. Iniziamo dal coccodrillo!

Qui puoi rivedere il video RAI della puntata di Detto Fatto in cui ho presentato queste creazioni.

Occorrente
  • 2 cartoni delle uova da 6
  • Metà cartone quadrato contieni uova
  • Forbici e taglierino
  • Colla vinilica o colla a caldo a bassa temperatura
  • Tempera color verde
  • Pennarello nero e giallo
  • Un ritaglino di carta bianca
  • Occhietti di plastica
Esecuzione: Fase preparatoria

Per prima cosa dipingi l’interno dei cartoni da 6 e il retro del cartone grande con la tempera bianca e lascia asciugare una mezz’ora. Questo è un trucco per ottenere poi dei colori accesi e brillanti

Colora poi sopra il bianco con una tempera verde brillante i cartoni delle uova senza prima ritagliarli. Una volta ben asciutti ritaglia grossolanamente e con l’ausilio del taglierino tutte le punte dei cartoni.

Ritaglia con delle forbicine da manicure le coppette del cartone grande. Ricavane circa una ventina di pezzi. Per adesso non buttare i ritagli che possono servire per il montaggio finale del coccodrillo

Esecuzione: La testa, la coda e le zampette

I quattro coni ricavati dalle due scatole da 6 uova ti serviranno per fare la testa e la coda del coccodrillo: ritagliali creando quattro alette arrotondate. Tienine due da parte, ti serviranno una per fare la testa e una per fare la penultima parte prima della coda.

Per fare la punta della coda taglia via uno dei quattro spicchi

Con la colla a caldo o la colla vinilica richiudi il conetto che in questo caso diventerà con tre punte. Questa sarà la parte finale della coda

Dalle parti scartate dei ritagli dipinti di verde ricava quattro rettangolini allungati, ti serviranno per creare le zampe

Ritaglia le quattro zampette (lunghezza circa 4 cm) e rifinisci in alto con tre punte che simulano le unghie

Su una strisciolina di carta bianca ritaglia due punte alle estremità e con il pennarello nero disegna uno zig zag per tutta la lunghezza e quindi colora una metà di nero per simulare i denti affilati del coccodrillo.

Con la colla stick incolla la striscia con i denti disegnati su uno dei conetti lunghi. Questa sarà la testa.

Dipingi un ritaglino minuscolo con il pennarello giallo e poi ritaglia due forme ovali grandi come un seme di zucca. Incolla i du ritagli gialli sopra due delle alette arrotondate.

Incolla sopra i piccoli ovali gialli due occhietti di plastica oppure in alternativa disegna la pupilla con il pennarello nero

Esecuzione: Il montaggio del coccodrillo

Prendi adesso una ventina di coppette ricavate dal cartone grande delle uova e incollane una decina usando la colla vinilica o la colla a caldo

Incolla un’altra decina di coppette una dentro l’altra

Adesso posiziona una striscia di coppette incollate da un lato e una striscia dall’altro. Al centro inserite dei ritagli avanzati in modo da potervi incollare le due serie di coppette in modo speculare. Dopo di che puoi incollare le quattro zampette ritagliate in precedenza

Infine incolla da un lato la testa e dal lato opposto un conetto con quattro angoli e il conetto finale a tre angoli per fare la coda.

Ecco il coccodrillo terminato!

Per far giocare i vostri bambini costruitene più di uno cambiando le tonalità di verde!

Lascia un tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *