Decor per la casa

Runner per tavolo tie & dye

I runner per tavolo “tie & dye” sono un’idea per allestire una tavola moderna e contemporanea. Il “tie & dye” è una tecnica di tintura orientale. E’ una tecnica che noi vediamo molto negli abiti ma che si può fare anche sulla biancheria di casa.

Io ho creato dei runner da tavolo con strisce di lino e mi sono ispirata ai colori della carta da parati messa sulla parete.
Ho scelto questa tecnica perché i runner vengono lavati spesso ad alta temperatura e con il naturale scolorimento i runner da tavolo “tie & dye” somiglieranno sempre di più ai toni tenui della carta. Perciò i runner più verranno lavati e più assomiglieranno alla mia fonte di ispirazione.

Occorrente
  • Runner di lino o cotone bianco
  • Colori per tintura da tessuto (anche quelli per tintura in lavatrice) marrone cioccolato, verde militare, nero, grigio, beige.
  • Sale grosso da cucina
  • Un mestolo (da utilizzare solo per questo lavoro)
  • Due pentole capienti
  • Tre vaschette di plastica
  • Guanti di lattice
Esecuzione

Se utilizzate dei runner nuovi lavateli prima a 60 gradi per togliere l’appretto. Comunque prima di iniziare la tintura bagnate il runner in acqua fredda e strizzatelo.

Mettere a scaldare circa tre litri di acqua. Quando sta per raggiungere il bollore versate il colore. Noi iniziamo con metà confezione di marrone cioccolato e metà confezione di beige. Aggiungete mezzo chilogrammo di sale grosso. (Alcune marche di coloranti contengono già il sale. Controllate bene sulla confezione.

Rigirate bene il colore e il sale con un mestolo.

Dividete il runner a metà e infilate una delle due parti nel colore. Immediatamente tirate su una parte e tenete in immersione per 3 o 4 minuti la punta in modo da creare una sfumatura più intensa sul bordo e via via degradante.

Estraete facendo molta attenzione la parte del runner tinta dal colore e mettetelo in una ciotola per 3 o 4 minuti.

PER TERMINARE IL LAVORO

Immergete la parte colorata in acqua fredda e sciacquate bene eliminando l’eccesso di colore. Strizzate bene e fate la stessa operazione dall’altro lato cambiando tono di colore (per questo servono due pentole).
Una volta terminata la tintura fate asciugare il runner tenendo le due parti ben distanziate in modo che non si tocchino fra di loro.
Proteggete il pavimento con degli stracci per evitare sgocciolature.
Una volta asciutto potete fare un lavaggio in lavatrice a 30 gradi con sapone delicato in modo da far scaricare il primo strato di colore e ottenere un effetto più sfumato.

Lascia un tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *