Crea sito

TOVAGLIETTE AMERICANE DIPINTE A MANO

Per “Obiettivo Detto Fatto” mi è stato chiesto di intervenire sull’apparecchiatura dei tavoli. Dopo aver visionato l’ambiente e il progetto ho pensato di legarmi ai colori e alle forme della carta da parati scelti dall’arredatrice. Personalizzare la tavola è un po’ come fare del decor di alta moda. Una tavola cucita su misura. Per quanto riguarda l’apparecchiatura del tavolo rotondo ho scelto di fare delle tovagliette di cotone dipinte a mano con colori da tessuto ottenuti mescolando le varie tinte fino ad ottenere delle nuances simili a quelle della carta. E’ un lavoro abbastanza lungo da fare con molta calma e attenzione ma il risultato può essere molto interessante.

OCCORRENTE

  •  Tovagliette americane di cotone (Ikea)
  •  Ritaglio di carta da parati campione
  •  Colori per tessuto (bianco coprente, marrone scuro, verde militare, giallo ocra, terracotta, grigio scuro(Coloreria Italiana)
  •  Nastro adesivo di carta
  •  Pennelli piatti
  •  Spugna naturale

ESECUZIONE


1-Se utilizzate tovagliette nuove per prima cosa lavate a 60 gradi le tovagliette di cotone in modo da togliere qualsiasi residuo di appretto.

2- Osservando bene la carta da parati campione create tutta una serie di nuances di colore. Partite da una base bianca e aggiungete via via delle punte di colore fino ad ottenere le note desiderate. E’ un lavoro lungo ma molto divertente!

3- Proteggete il piano di lavoro con della carta e appoggiatevi sopra la tovagliette. Con il nastro adesivo di carta create dei riquadri e dei rettangoli di mascheratura.

4- Iniziate con un colore a piacere. Stendetelo abbondantemente con il pennello piatto all’interno del primo riquadro.

5- Proseguite riempiendo gli altri riquadri con gli altri colori. Lasciatene anche un paio senza pittura.

6- Bagnate e strizzate bene la spugna naturale poi versate un po’ di colore scuro e un po’ chiaro in un piattino e intingete MOLTO leggermente la spugna.

7- Picchiettate delicatamente la spugna sopra i riquadri colorati.

8- Eliminate il nastro adesivo di mascheratura.

9- Ripassate delicatamente la spugna anche sulle parti rimaste bianche per uniformare il decoro. Lasciate asciugare bene almeno una notte e poi stirate le tovagliette a rovescio con il ferro ben caldo per stabilizzare il colore.

10- Con lo stesso sistema alternando forme di mascheratura e colori realizzate altre tovagliette. Una volta rispettati i tempi di asciugatura potete lavare le tovagliette a 40 gradi con sapone delicato.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*